Ridurre flusso Pelikan M600?

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da XFer » mercoledì 10 gennaio 2018, 16:24

Ho preso da poco una bella Pelikan M600 nera e verde.
Esteticamente mi piace tantissimo, l'ho presa in UK a un buon prezzo con pennino F, scorrevolissimo.

Problema: ha un flusso veramente abbondante, troppo per i miei gusti. Con tutto questo inchiostro, il tratto diventa un M abbondante mentre a me piacciono i tratti sottili e precisi.
La cosa strana: ho una M150 con pennino F che ha lo stesso problema (e un tratto praticamente identico) e una M200 con pennino F che invece ha un tratto adeguatamente fine e un flusso controllato senza essere avaro.
Ma sto divagando. :D

Mi chiedo se sia il caso di portare la penna da un riparatore per sentire se si può ridurre il flusso (e di conseguenza il tratto)... o forse è il caso di far sostituire direttamente il pennino con un EF, ammesso che sia disponibile e non costi un patrimonio?
Che ne pensate?

Chiarisco che la penna è nuova e non ha problemi di tenuta del pistone (verificato con acqua distillata).

L'opzione di usare inchiostri più densi non è praticabile, mi servono inchiostri specifici e sono purtroppo (?) molto fluidi.

Grazie per i consigli!

Fernando

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1368
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da MaPe » mercoledì 10 gennaio 2018, 17:31

XFer ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 16:24


Mi chiedo se sia il caso di portare la penna da un riparatore per sentire se si può ridurre il flusso (e di conseguenza il tratto)... o forse è il caso di far sostituire direttamente il pennino con un EF, ammesso che sia disponibile e non costi un patrimonio?
Che ne pensate?

Chiarisco che la penna è nuova e non ha problemi di tenuta del pistone (verificato con acqua distillata).

L'opzione di usare inchiostri più densi non è praticabile, mi servono inchiostri specifici e sono purtroppo (?) molto fluidi.

Grazie per i consigli!

Fernando
Chiedere ad una Pelikan di avere un tratto sottile e preciso come una giapponese è un po' troppo :lol: *
Se la penna è nuova hai tempo 30 giorni per farti sostituire il pennino gratis (mi pare che un pennino nuovo in negozio per la M600 stia intorno ai 120€ su per giù, salvo sconti e/o promozioni). Un EF potrebbe aiutarti,ma non non aspettarti miracoli visto l'utilizzo di inchiostri poco viscosi.
Portare la penna da un riparatore per farsi ridurre il flusso dell'alimentatore credo sia molto improbabile, dovresti trovare qualcuno che ti assottigli la punta d'iridio.
Massimo

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da Ottorino » mercoledì 10 gennaio 2018, 19:28

E' la penna (marca) non idonea alle tue esigenze.
Rischi un percorso di spese senza risultato o addirittura con dei danni.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1011
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da zoniale » mercoledì 10 gennaio 2018, 19:43

Ottorino ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 19:28
E' la penna (marca) non idonea alle tue esigenze.
Rischi un percorso di spese senza risultato o addirittura con dei danni.
Non c'è rimedio? Perché preoccuparsi? :lol: :D :mrgreen:
Michele

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da XFer » mercoledì 10 gennaio 2018, 20:44

Beh ma la M200 non mi dà questo problema, anzi... quindi speravo si potesse risolvere.
Vabbè, peccato, la terrò così! :)

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1368
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da MaPe » mercoledì 10 gennaio 2018, 21:35

Cambia almeno il pennino con un EF.
:wave:
Massimo

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da XFer » mercoledì 10 gennaio 2018, 21:41

Beh 120 euro solo il pennino... mi sa che lo tengo così!
La penna non ha garanzia, è una ex-demo anche se mai inchiostrata.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 781
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da Monet63 » mercoledì 10 gennaio 2018, 22:02

XFer ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 20:44
Beh ma la M200 non mi dà questo problema, anzi... quindi speravo si potesse risolvere.
Vabbè, peccato, la terrò così! :)
I pennini in acciaio della M200 sono, a parità di misura, più fini dei corrispettivi in oro.
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
ooti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 173
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 10:38
La mia penna preferita: daScoprire
Il mio inchiostro preferito: comeSopra
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da ooti » mercoledì 10 gennaio 2018, 22:07

Sempre che non ti crei problemi intervenire di persona, pensi che possa essere possibile provare a utilizzare il trucco che ho descritto qui:Link ?
L'unico prerequisito è avere un minimo di familiarità nello smontare il gruppo scrittura, se poi il trucco non funziona, l'intervento è reversibile.

PS. L'utente ooti declina ogni responsabilità da danni derivanti dall'utilizzo dei suoi suggerimenti
se vuoi catturare il coniglio......devi fare il verso della carota

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da XFer » mercoledì 10 gennaio 2018, 23:02

Monet63 ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 22:02
I pennini in acciaio della M200 sono, a parità di misura, più fini dei corrispettivi in oro.
Ah!!! Accidenti, non lo sapevo :( , altrimenti avrei cercato un EF (almeno il flusso abbondante sarebbe stato mitigato da un tratto più fine).
Grazie!! Sarà un'informazione preziosa per futuri acquisti. :)

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da XFer » mercoledì 10 gennaio 2018, 23:04

ooti ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 22:07
Sempre che non ti crei problemi intervenire di persona, pensi che possa essere possibile provare a utilizzare il trucco che ho descritto qui:Link ?
Grazie ooti, purtroppo è ben al di là delle mie capacità manuali, farei sicuramente qualche danno.
Vedrò se trovargli un impiego dove sia utile il tratto molto largo, o mi metterò alla ricerca di qualche inchiostro molto molto denso, o nel caso peggiore la venderò (a malincuore perché è bellissima :cry: ).

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 781
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da Monet63 » mercoledì 10 gennaio 2018, 23:47

XFer ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 23:02
Monet63 ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 22:02
I pennini in acciaio della M200 sono, a parità di misura, più fini dei corrispettivi in oro.
Ah!!! Accidenti, non lo sapevo :( , altrimenti avrei cercato un EF (almeno il flusso abbondante sarebbe stato mitigato da un tratto più fine).
Grazie!! Sarà un'informazione preziosa per futuri acquisti. :)
Eh, manco io lo sapevo. Lo imparai col tempo e dopo molte Pelikan... :D
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Franzelin
Converter
Converter
Messaggi: 18
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2014, 11:33
La mia penna preferita: Sailor Pro-Gear
Il mio inchiostro preferito: in cerca del BB perfetto
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Trento
Sesso:

Ridurre flusso Pelikan M600?

Messaggio da Franzelin » giovedì 18 gennaio 2018, 9:59

Monet63 ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 22:02
XFer ha scritto:
mercoledì 10 gennaio 2018, 20:44
Beh ma la M200 non mi dà questo problema, anzi... quindi speravo si potesse risolvere.
Vabbè, peccato, la terrò così! :)
I pennini in acciaio della M200 sono, a parità di misura, più fini dei corrispettivi in oro.

Questa differenza fra i tratti dei pennini Pelikan (oro vs acciaio) l'ho riscontrata anch'io, ma al contrario.

In questi giorni ho iniziato ad utilizzare una M200 EF. Con un po' di disappunto ho notato che il tratto era veramente largo. A dir la verità un po' me lo aspettavo; "Vabbè", ho detto, "cercherò di rimediare scegliendo il giusto inchiostro".
Proprio ieri ho potuto provare la M400 EF del collega. Ovviamente credevo che avesse lo stesso comportamento, invece... ne è uscito un tratto sottile e asciutto.


Sicuramente la differenza fra gli inchiostri (Pelikan Tanzanite nella mia e Montblanc nero nella M400) si ripercuote sulla differenza di tratto, ma il Tanzanite tende comunque a restringere il flusso...

Si dice che ogni pennino è diverso dall'altro, magari in casa Pelikan tale differenza viene enormemente accentuata :D


un saluto
Franz

Rispondi