doppio ritrovamento.......e restauro?

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
adambr
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: domenica 29 ottobre 2017, 21:02
Sesso: Non Specificato

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da adambr » martedì 9 gennaio 2018, 22:15

Buona sera a tutti,
ripescando la mai dimenticata passione per le penne stilografiche, il caso mi ha fatto ritrovare in casa :o , penne stilografiche che nemmeno ricordavo di avere.
Ordunque, veniamo al merito della presente nota:
ho ritrovato ben due penne stilografiche uguali, delle quali allego la foto.
Sono ignote e senza nessuna scritta (solo sul pennino è incisa la scritta IRIDIUM POINT GERMANY).
Le penne mi piacciono, ma hanno un difetto e un grosso problema, nel senso che erano rivestite di una sostanza appiccicaticcia, che ho tentato di asportare con alcool, con il risultato di avere asportato anche il colore (almeno sul cappuccio).
Vorrei tentare di renderle più presentabili verniciandole, ma fare ciò, dovrei riuscire a smontare la clip del cappuccio e il fondello del corpo penna. Ovviamente, essendo totalmente ignorante in materia, non saprei nemmeno da dove iniziare, pertanto faccio appello a chi è più addentro del sottoscritto nella materia, per un aiuto.
Grazie in anticipo e buona serata a tutti.
Allegati
IMG_20180109_214758[1].jpg
IMG_20180109_214929[1].jpg
IMG_20180109_214946[1].jpg

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 551
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da Siberia » martedì 9 gennaio 2018, 23:10

Forse la penna era rivestita in plastica gommata. Sarebbe da asportare del tutto :think:
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
ooti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 142
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 10:38
La mia penna preferita: daScoprire
Il mio inchiostro preferito: comeSopra
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como
Sesso: Non Specificato

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da ooti » martedì 9 gennaio 2018, 23:27

Ho anch'io una penna che era rivestita, con la stessa maledetta gommina che, penso, ricopra le tue, e che ho riscontrato anche su diversi altri oggetti: un lettore di schede multiformato (SD, mmc ecc), su un rasoio elettrico (pure di marca), su delle torce a Led con ricarica a manopola, tanto per citarne alcuni. in pochi anni tale sostanza è diventata una cosa appiccicosa che suscitava fastidio al tatto, e che in tutti i casi ho potuto eliminare meccanicamente, senza l'utilizzo di alcun solvente. Per il rasoio, ho dovuto anche ricostruire la membrana che ricopriva l'interruttore perchè fatta interamente con la stessa macabra sostanza.

La stilo, in particolare, l'ho pulita grattandola pazientemente con una scheda di plastica (tipo carta di credito), rifinendo i punti più critici con uno spazzolino per le unghie e con uno spiedino di bamboo, senza necessità di smontare alcun che. Fortunatamente sotto il "liquame" è venuta alla luce una discreta resina nera lucida, rendendo alla penna la dignità che le spettava, tanto più che scriveva (e scrive) bene.

Per le tue, prima di pensare a ridipingerle, comincia a eliminare completamente la parte degradata, non è detto che, una volta rimosso completamente tutto il composto alieno, sotto non risulti una finitura terrestre tutto sommato accettabile, guardato nell'insieme. ciao, sandro
se vuoi catturare il coniglio......devi fare il verso della carota

adambr
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: domenica 29 ottobre 2017, 21:02
Sesso: Non Specificato

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da adambr » mercoledì 10 gennaio 2018, 7:07

purtroppo, come forse si vede sul cappuccio, è venuto fuori il metallo (ottone penso),
circostanza che presumo richieda un trattamento radicale. Ecco perché pensavo ad
una specie di riverniciatura, che non sarebbe un problema(spero), ma che richiede almeno lo smontaggio della clip.

gionni
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 241
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso: Uomo

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da gionni » mercoledì 10 gennaio 2018, 10:52

Quella schifezza l'ho trovata anch'io su di una Aurora Idea: l'ho rimossa abbastanza facilmente con un panno umido portando alla luce la plastica retrostante.
Ciao. Gionni

Avatar utente
ricart
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 35
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: LAMY BLU NERO
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: UDINE
Sesso: Uomo

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da ricart » mercoledì 10 gennaio 2018, 14:03

Salve,stesso problema con le Aurora Idea, quelle con il rivestimento morbido colorato. Nonostante siano state conservate al buio,dentro la scatola,erano diventate attaccaticce come i vecchi nastri per catturare le mosche. Ho risolto asportando " la colla " con una gomma morbida per matita, con un panno bagnato e tanta pazienza. Ho portato alla luce la plastica sottostante che è trasparente e il risultato non è malvagio. Almeno si possono usare.
Mandi

adambr
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: domenica 29 ottobre 2017, 21:02
Sesso: Non Specificato

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da adambr » mercoledì 10 gennaio 2018, 14:49

purtroppo sul cappuccio (e sull'altra penna uguale), oltre a quella schifezza di gommina male ho asportato anche la vernice sottostante, per questo vorrei provare a smontarla tutta per fare un lavoro di fino. Peccato, perché oltretutto la penna non scrive male :?

Avatar utente
zoniale
Levetta
Levetta
Messaggi: 693
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso: Uomo

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da zoniale » mercoledì 10 gennaio 2018, 14:56

Inizia a metterla a nudo. Vedi come è il risultato (l'ottone in sé è un bel materiale).
Se non sarai sodisfatto, smonti la clip e vai di bomboletta del colore che preferisci.
Temo solo che la sola bomboletta costi più della penna.
Michele

adambr
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: domenica 29 ottobre 2017, 21:02
Sesso: Non Specificato

doppio ritrovamento.......e restauro?

Messaggio da adambr » mercoledì 10 gennaio 2018, 15:22

il problema è che non riesco proprio a smontare la clip (almeno quella), infatti gli altri elementi possono essere mascherati, ma per verniciare bene la parte sottostante la clip, devo necessariamente rimuoverla

Rispondi