Problema pennino Waterman Ideal

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 432
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Problema pennino Waterman Ideal

Messaggio da TeoJ » domenica 31 dicembre 2017, 15:01

Ciao a tutti, ho recuperato una Waterman Stalwart 352, con pennino semiflessibile, che però ha i rebbi che si toccano in punta e mi dà qualche problema in scrittura.
IMG_20171231_144124.jpg
Come vedete quando scrive senza pressione a fatica lascia giù un po' di inchiostro, ma quando si allargano i rebbi la situazione cambia sostanzialmente.
IMG_20171231_144411.jpg
IMG_20171231_144454.jpg
Il pennino ha le punte praticamente attaccate, e forse è pure rimasto troppo poco iridio. Ogni mio tentativo di allargarle è stato vano.
Ho provato a passare tra i rebbi fogli di ottone da 0,025 fino a 0,12, anche più di uno contemporaneamente, ma senza risultato.
Ho provato con un pezzo di acetato di una confezione di cartucce, forse da 0,2 o 0,3 mm, ma anch'esso inutilmente.
Ho anche provato a divaricare il pennino premendolo su un'unghia per un po'...
Magari subito dopo l'operazione i rebbi restano un poco allargati ma tornano alla posizione iniziale poco dopo...

Qualche suggerimento?
Matteo

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9561
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Problema pennino Waterman Ideal

Messaggio da maxpop 55 » domenica 31 dicembre 2017, 15:12

Prova a smontare il pennino e fai passare per tutta la lunghezza del taglio la lama di un taglierino tenendo i rebbi paralleli e non ad altezze diverse come tenderà a fare.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 432
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Problema pennino Waterman Ideal

Messaggio da TeoJ » domenica 31 dicembre 2017, 16:05

Ok, non appena avrò tempo/voglia di smontare tutto ci provo senz'altro.
Grazie :)
Matteo

Avatar utente
zoniale
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 980
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Problema pennino Waterman Ideal

Messaggio da zoniale » domenica 31 dicembre 2017, 16:37

Visivamente quel pennino mi sembra a posto. E anche l'alimentatore sembra posizionato correttamente.
Posso solo consigliarti di insistere (come ha detto maxpop) e, già che smonti il pennino, di ripassare i canali capillari dell'alimentatore con uno dei flgli sottili di ottone.
Se vuoi leggermente allargare le punte, potresti inserire il foglio di ottone da 0.1mm nel taglio all'altezza dell'iridio e stringere (con cautela) con le dita due o tre millimetri più indietro.
Michele

Rispondi