Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Marioegnazio
Converter
Converter
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:22
La mia penna preferita: Parker
Il mio inchiostro preferito: Pelikan
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Non Specificato

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da Marioegnazio » giovedì 12 ottobre 2017, 14:23

Salve, ho ritrovato tra le varie stilo di mio padre questa Sheaffer, con il pennino rotto. Innanzitutto vorrei chiedervi se la conoscete, il valore e se conviene ripararla in rapporto al prezzo.
Grazie

Immagine

Avatar utente
alfredop
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1813
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso: Uomo

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da alfredop » giovedì 12 ottobre 2017, 14:31

È una Sheaffer Imperial, dalla foto sembrerebbe che l'unica soluzione di riparazione sia la sostituzione dell'intera sezione.
Il costo della sezione probabilmente è di poco inferiore all'acquisto dell'intera penna (su ebay si trovano a qualche decina di euro).
Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
zoniale
Levetta
Levetta
Messaggi: 587
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso: Uomo

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da zoniale » giovedì 12 ottobre 2017, 14:33

Così scomposta non riconosco con certezza la penna. Potrebbe essere una Sheaffer Targa, diciamo anni '70. Per il valore - scusaci - valgono le regole del forum relative alle valutazioni per i neoiscritti.

Vige però una regola generale che recita:
"ogni penna merita almeno un tentativo di riparazione, indipendentemente dal valore monetario"

E si intende una riparazione fatta da te. Non vale la pena portarla a riparare da terzi professionisti: ne trovi su ebay a prezzi molto ragionevoli.
Michele

Marioegnazio
Converter
Converter
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:22
La mia penna preferita: Parker
Il mio inchiostro preferito: Pelikan
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Non Specificato

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da Marioegnazio » giovedì 12 ottobre 2017, 14:36

alfredop ha scritto:
giovedì 12 ottobre 2017, 14:31
È una Sheaffer Imperial, dalla foto sembrerebbe che l'unica soluzione di riparazione sia la sostituzione dell'intera sezione.
Il costo della sezione probabilmente è di poco inferiore all'acquisto dell'intera penna (su ebay si trovano a qualche decina di euro).
Alfredo
Ti ringrazio posso chiederti di postarmi il link della sezione adatta così lo ordino. Sono ancora alle prime armi . Grazie anticipatamente

Avatar utente
alfredop
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1813
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso: Uomo

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da alfredop » giovedì 12 ottobre 2017, 17:52

La Sheaffer è sicuramente un modello Imperial, ne hanno fatte diverse versioni, la tua è caratterizzata dal pennino detto inlaid (o anche a coda di rondine). Prendine una usata su ebay con lo stesso tipo di pennino e metti il pennino di quella penna sulla tua.
In alternativa potresti verificare se qualcuno sul forum ha un pennino in più, al momento però credo che tu non possa ancora inserire messaggi nella sezione annunci (servono prima 99 messaggi in altre sezioni).

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
Lorenzo79
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 331
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 14:00
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 010
Località: Cremona / Modena
Sesso: Uomo
Contatta:

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da Lorenzo79 » giovedì 12 ottobre 2017, 18:53

Occhio che c'è anche la Touchdown... Il tuo è il modello a converter/cartuccia ;)

Avatar utente
Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 886
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Visconti Rotary Centennial
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku ajisai
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso: Uomo

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da Orlandoemme » giovedì 12 ottobre 2017, 20:20

alfredop ha scritto:
giovedì 12 ottobre 2017, 17:52
La Sheaffer è sicuramente un modello Imperial, ne hanno fatte diverse versioni, la tua è caratterizzata dal pennino detto inlaid (o anche a coda di rondine). Prendine una usata su ebay con lo stesso tipo di pennino e metti il pennino di quella penna sulla tua.
In alternativa potresti verificare se qualcuno sul forum ha un pennino in più, al momento però credo che tu non possa ancora inserire messaggi nella sezione annunci (servono prima 99 messaggi in altre sezioni).

Alfredo
Anche conosciuto sulla baia come nido di rondine
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
Iorek
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 66
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di TO
Sesso: Uomo

Rottura Sheaffer stilografica soluzioni

Messaggio da Iorek » venerdì 13 ottobre 2017, 15:13

In particolare, direi che il modello è il Triumph 444, ne ho una identica. Sarebbe 444 x o xg se avesse solo la clip o anche il pennino dorati.
Sul valore non so, ma posso dire che è un'ottima penna. Il pennino "inlaid" come lo chiamano gli anglofoni, è scorrevolissimo, anche se privo di qualsiasi flessibilità (il che vale anche per quello in oro della mia Targa).
Sul sito sheaffertarga.com trovi i riferimenti.

Rispondi