Levetta Summit S.160

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1076
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da A Casirati » mercoledì 16 agosto 2017, 15:15

Pulendo una Summit S.160, stilografica introdotta nel 1948, mi sono imbattuto in un tipo di levetta che non avevo mai trovato prima sui modelli di questa marca:
SDC15941.JPG
Come vedete, la leva reca, incernierata nella parte ventrale, un'asta, che scorre liberamente sulla parte superiore della barra di compressione, che non sembra offrire all'asta o alla leva alcun "binario" di scorrimento.
Quale potrebbe essere la ragione tecnica dell'esistenza di quest'asta addizionale?
SDC15945.JPG
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1141
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da nello56 » venerdì 18 agosto 2017, 13:01

forse la risposta la puoi trovare in questo brevetto:

https://www.fountainpen.it/File:Patent-US-1209978.pdf

;)

Nello

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1076
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da A Casirati » martedì 10 aprile 2018, 14:08

Completando il restauro di questa S.160 ho trovato la risposta alla domanda: il segmento d'acciaio che, a levetta chiusa, rimane nascosto sotto quest'ultima è semplicemente un blocco che consente di fermare la leva in posizione corretta per il caricamento, evitando che superi l'angolo di 90° rispetto al corpo. Un accorgimento simpatico.
Ne approfitto per mostrarvi il risultato finale. Il pennino è un ottimo inglese flessibile (l'originale Summit è tagliato in corrispondenza del foro d'aereazione). Si tratta, insomma, di una "frankenpen" ! :D
Allegati
SDC16585.JPG
SDC16583.JPG
SDC16580.JPG
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 16 aprile 2018, 9:50

:clap: :clap: ottimo lavoro, + Summit - frankenpen :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1076
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da A Casirati » lunedì 16 aprile 2018, 14:18

:D :D :D :D
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1076
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da A Casirati » mercoledì 30 maggio 2018, 18:02

Ed ecco una prova della flessibilità del pennino. Ho scoperto, tra l'altro, che pur venendo da una Burnham, il pennino è di produzione Lang. Un tocco in più!
Allegati
IMG_20180530_175109.jpg
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9386
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 30 maggio 2018, 19:04

Ottima flessibilità :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Syrok
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 477
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da Syrok » mercoledì 30 maggio 2018, 22:59

Non devo più guardare i post di Alberto poi mi vengono le scimmie a urlarmi "devi averla". :lol:
Comunque come al solito complimenti per il restauro come sempre e secondo me quel pennino è la "morte sua" :clap: :clap: :clap:
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1076
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1 1935
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Levetta Summit S.160

Messaggio da A Casirati » giovedì 31 maggio 2018, 12:07

Grazie, Alessandro. Concordo pienamente circa il pennino!
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Rispondi