solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Aineias
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 133
Iscritto il: lunedì 12 agosto 2013, 8:55
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 159/331
Il mio inchiostro preferito: attualmente -> Visconti blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Aineias » giovedì 15 giugno 2017, 12:57

Ciao,
vorrei rimuovere alcune inchiostrazioni d'inchiostro dall'interno di un cappuccio di una stilografica Delta (simil Dolce Vita). Ho provato con acqua calda e sapone ma non vengono via. Come fare? Posso lasciare il cappuccio in acqua per molte ore senza rischio di rovinare la resina, oppure esiste un solvente per far prima?
Grazie
A.

Maruska
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1680
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso: Donna

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Maruska » giovedì 15 giugno 2017, 14:01

Nessun solvente :thumbdown: immergi il cappuccio in acqua fredda con un po' di detersivo per i piatti, e lascialo in ammollo anche un giorno intero
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Aineias
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 133
Iscritto il: lunedì 12 agosto 2013, 8:55
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 159/331
Il mio inchiostro preferito: attualmente -> Visconti blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Aineias » giovedì 15 giugno 2017, 14:16

Maruska ha scritto:Nessun solvente :thumbdown: immergi il cappuccio in acqua fredda con un po' di detersivo per i piatti, e lascialo in ammollo anche un giorno intero
Grazie!!!! :D

Maruska
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1680
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso: Donna

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Maruska » giovedì 15 giugno 2017, 15:11

Aineias ha scritto:
Maruska ha scritto:Nessun solvente :thumbdown: immergi il cappuccio in acqua fredda con un po' di detersivo per i piatti, e lascialo in ammollo anche un giorno intero
Grazie!!!! :D
Prego :D
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Aineias
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 133
Iscritto il: lunedì 12 agosto 2013, 8:55
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 159/331
Il mio inchiostro preferito: attualmente -> Visconti blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Aineias » giovedì 15 giugno 2017, 18:05

Maruska,
nel caso volessi effettuare lo stesso trattamento anche sulla stilografica (a bagno per un giorno in soluzione acqua + detersivo per piatti), pensi sia corretto togliere pennino e alimentatore? In quel caso, sai anche dirmi come smontarlo? Mi è già capitato di sostituire il pennino di recente. L'ho fatto semplicemente estraendolo dalla sezione, mentre ho lasciato l'alimentatore in sede. Vorrei evitare "manovre" a rischio....
Grazie mille, ;)
Aineias

Avatar utente
Lorenzo79
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 331
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 14:00
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 010
Località: Cremona / Modena
Sesso: Uomo
Contatta:

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Lorenzo79 » giovedì 15 giugno 2017, 18:56

Ti consiglio di evitare l'acqua calda come la peste... può causare problemi su molti materiali

Come consigliava Maruska, acqua a temperatura ambiente e al limite una goccia di detergente. Io sinceramente uso solo acqua, ma lascio in immersione per molte ore, alcune volte per alcuni giorni. Non su tutti i materiali però, alcuni tipo l'ebanite soffrono l'acqua, quindi verifica sempre il materiale della penna che vai a pulire.

Per il pennino, non c'è bisogno di smontarlo, a meno che il conduttore sia intasato e quindi serva un'azione meccanica per pulirlo. Ma in prima istanza eviterei lo smontaggio.

Occhio solo che su alcune Delta ci possono essere problemi di trafilamento in fase di pulizia del corpo penna. Se non erro sui modelli a pistone con finestra di ispezione livello inchiostro e "doppia camera" ovvero quelli in cui vi è un serbatoio più piccolo installato dentro al corpo (tipo un converter, ma accessibile svitando il fondello)

Maruska
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1680
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso: Donna

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Maruska » giovedì 15 giugno 2017, 19:00

Aineias ha scritto:Maruska,
nel caso volessi effettuare lo stesso trattamento anche sulla stilografica (a bagno per un giorno in soluzione acqua + detersivo per piatti), pensi sia corretto togliere pennino e alimentatore? In quel caso, sai anche dirmi come smontarlo? Mi è già capitato di sostituire il pennino di recente. L'ho fatto semplicemente estraendolo dalla sezione, mentre ho lasciato l'alimentatore in sede. Vorrei evitare "manovre" a rischio....
Grazie mille, ;)
Aineias
Dimmi che penna è e se lo so te lo dico
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Aineias
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 133
Iscritto il: lunedì 12 agosto 2013, 8:55
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 159/331
Il mio inchiostro preferito: attualmente -> Visconti blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Aineias » giovedì 15 giugno 2017, 21:47

Maruska ha scritto: Dimmi che penna è e se lo so te lo dico
...intanto grazie a Lorenzo79 per i preziosi consigli.

Maruska, si tratta di una Delta Oro. È una stilografica a pistone con finestra d'ispezione. Il materiale plastico è giallo ocra ed è piuttosto delicato, devo ammettere a questo punto. Difatti l'inchiostro, a contatto internamente con alcune parti sottili della penna, in qualche modo ne scurisce l'esterno. Nel cappuccio è bastato si seccassero alcune gocce di inchiostro per essere immediatamente visibili, in trasparenza. Risultato antiestetico a mio parere, perciò mi son precipitato a cercare una soluzione. La stessa cosa naturalmente si è venuta a creare all'altezza della sezione (inchiostro a contatto con l'alimentatore) Attualmente il colore della sezione è più scuro rispetto al fusto.
Nulla di grave, per carità, in quanto la funzionalità della penna non è stata compromessa. Forse è una penna da usare esclusivamente con inchiostro giallo?? ;)
Saluti e grazie della tua risposta :wave:

Maruska
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1680
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso: Donna

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Maruska » giovedì 15 giugno 2017, 21:58

Aineias ha scritto:
Maruska ha scritto: Dimmi che penna è e se lo so te lo dico
...intanto grazie a Lorenzo79 per i preziosi consigli.

Maruska, si tratta di una Delta Oro. È una stilografica a pistone con finestra d'ispezione. Il materiale plastico è giallo ocra ed è piuttosto delicato, devo ammettere a questo punto. Difatti l'inchiostro, a contatto internamente con alcune parti sottili della penna, in qualche modo ne scurisce l'esterno. Nel cappuccio è bastato si seccassero alcune gocce di inchiostro per essere immediatamente visibili, in trasparenza. Risultato antiestetico a mio parere, perciò mi son precipitato a cercare una soluzione. La stessa cosa naturalmente si è venuta a creare all'altezza della sezione (inchiostro a contatto con l'alimentatore) Attualmente il colore della sezione è più scuro rispetto al fusto.
Nulla di grave, per carità, in quanto la funzionalità della penna non è stata compromessa. Forse è una penna da usare esclusivamente con inchiostro giallo?? ;)
Saluti e grazie della tua risposta :wave:
Ah guarda io con una delta a pistone ho avuto problemi, non smontare niente, riempi di acqua il pistone e svuota finché l'acqua esce pulita, non posso consigliarti altro. Sulla mia pelle rischio sulla pelle degli altri no.
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9989
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da piccardi » venerdì 16 giugno 2017, 0:51

Una lettura delle istruzioni del wiki (e magari qualche commento di riscontro) farebbero comunque anche piacere, se no che le abbiamo scritte a fare...

https://www.fountainpen.it/Lavaggio_di_ ... ilografica
https://www.fountainpen.it/Pulizia_del_ ... mentazione

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Giorgio1955
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 412
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: Ancora --- Zerollo
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Giorgio1955 » venerdì 16 giugno 2017, 6:40

Aineias ha scritto:
Maruska ha scritto: Dimmi che penna è e se lo so te lo dico
...intanto grazie a Lorenzo79 per i preziosi consigli.

Maruska, si tratta di una Delta Oro. È una stilografica a pistone con finestra d'ispezione. Il materiale plastico è giallo ocra ed è piuttosto delicato, devo ammettere a questo punto. Difatti l'inchiostro, a contatto internamente con alcune parti sottili della penna, in qualche modo ne scurisce l'esterno. Nel cappuccio è bastato si seccassero alcune gocce di inchiostro per essere immediatamente visibili, in trasparenza. Risultato antiestetico a mio parere, perciò mi son precipitato a cercare una soluzione. La stessa cosa naturalmente si è venuta a creare all'altezza della sezione (inchiostro a contatto con l'alimentatore) Attualmente il colore della sezione è più scuro rispetto al fusto.
Nulla di grave, per carità, in quanto la funzionalità della penna non è stata compromessa. Forse è una penna da usare esclusivamente con inchiostro giallo?? ;)
Saluti e grazie della tua risposta :wave:
Ho la stessa identica penna che uso con neri e blu e ti confermo che SOLO la zona della sezione ha l'arancione un po' più scuro. Nessun problema per la finestrella.
Giorgio

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1125
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da DerAlte » venerdì 16 giugno 2017, 16:39

piccardi ha scritto:Una lettura delle istruzioni del wiki (e magari qualche commento di riscontro) farebbero comunque anche piacere, se no che le abbiamo scritte a fare...

https://www.fountainpen.it/Lavaggio_di_ ... ilografica
https://www.fountainpen.it/Pulizia_del_ ... mentazione

Simone
Credo che molti dei problemi siano dovuti al materiale diafano (peraltro molto bello) utilizzato da Delta, almeno in un caso sono dovuto ricorrere ad una pulizia professionale.
Le indicazioni riportate sul wiki potrebbero in alcuni casi non bastare.
Anche se c'è da osservare che si tratta di problemi squisitamente estetici, una sezione un po' scurita per un trafilamento d'inchiostro tra le parti, anche se non bella da vedere non crea il minimo problema nell'uso.
Immagine

Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1139
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da nello56 » sabato 17 giugno 2017, 8:11

DerAlte ha scritto:Le indicazioni riportate sul wiki potrebbero in alcuni casi non bastare.
Se cortesemente indicassi perché od in quali casi le indicazioni potrebbero non bastare, si potrebbe
tentare di integrarle in quanto già decritto! ;)

Nello

Aineias
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 133
Iscritto il: lunedì 12 agosto 2013, 8:55
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 159/331
Il mio inchiostro preferito: attualmente -> Visconti blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso: Uomo

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Aineias » sabato 17 giugno 2017, 11:30

Giorgio1955 ha scritto: Ho la stessa identica penna che uso con neri e blu e ti confermo che SOLO la zona della sezione ha l'arancione un po' più scuro. Nessun problema per la finestrella.
Ciao Giorgio1955 e grazie della risposta. :)
Ho un'altra domanda, tuttavia: hai mai smontato l'alimentatore per una pulizia più accurata? E in quel caso, come hai fatto? Nel senso, è possibile svitarlo (es. stilografiche Pelikan) o bisogna solo estrarlo, come col pennino?
Grazie,
A.

Maruska
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1680
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso: Donna

solvente per rimuovere incrostazioni d'inchiostro

Messaggio da Maruska » sabato 17 giugno 2017, 13:01

Aineias ha scritto:
Giorgio1955 ha scritto: Ho la stessa identica penna che uso con neri e blu e ti confermo che SOLO la zona della sezione ha l'arancione un po' più scuro. Nessun problema per la finestrella.
Ciao Giorgio1955 e grazie della risposta. :)
Ho un'altra domanda, tuttavia: hai mai smontato l'alimentatore per una pulizia più accurata? E in quel caso, come hai fatto? Nel senso, è possibile svitarlo (es. stilografiche Pelikan) o bisogna solo estrarlo, come col pennino?
Grazie,
A.
Quello della Delta è da estrarre non da svitare
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Rispondi