Converter Sheaffer Targa

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
lorenzo805
Converter
Converter
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2020, 9:19

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da lorenzo805 » mercoledì 4 marzo 2020, 23:52

Buonasera a tutti,

Ho acquistato qualche tempo fa una Sheaffer targa, alla quale ho poi affiancato una Imperial entrambe con caricamento a converter (sicuramente sbaglio la definizione) a pressione, credo fosse tipico di quei modelli/anni.

Mi chiedevo se, volendo sostituirlo nel caso si danneggiasse o semplicemente per averne uno più moderno, ci fosse una misura/un modello particolare da usare o se qualunque tipo possa andare bene.

Grazie per il vostro aiuto.

Lorenzo

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1835
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da rolex hunter » giovedì 5 marzo 2020, 12:23

lorenzo805 ha scritto: ........ caricamento a converter (sicuramente sbaglio la definizione) a pressione,
No Lorenzo, non hai sbagliato; 8-)

Ok, veniamo alla domanda

qui puoi vedere (courtesy FPN) i vari tipi di converter che riguardano le Sheaffer

Immagine

dall'alto verso il basso:

1. convertitore a pistone Sheaffer, che si adatta alle più attuali penne Sheaffer che utilizzano le cartucce standard Sheaffer Skrip (un rinomato Negozio di penne precisa invece che "è compatibile con quasi tutte le Sheaffer oggi in produzione")

2. vecchio "squeeze converter" (successivamente sostituito dai modelli con parte finale (imbocco) rossa o rosa, che a quanto pare erano di qualità migliore rispetto a questo)

3. vecchio "button converter" (appena appena più corto dello "squeeze", ed usato su alcuni vecchi modelli a cartuccia)

4. converter per Legacy 1 and 2 usato con il riempimento Touchdown (okay, teoricamente NON un vero e proprio converter poichè NON viene caricato manualmente, ma mi sembra una cosa da lana caprina; comunque di solito ci si riferisce a questo oggetto come "insert" invece che come "converter") - SEMBRA uguale al n° 2 ma NON lo è

5. Slim Targa converter (come lo "squeeze converter", ma più sottile)

6. vecchio Sheaffer "piston/plunger" converter (molto raro, a quanto pare era utilizzato nelle "Lifetime Cartridge" ed in ALCUNI modelli "Lady Sheaffer Skripsert"; nota "ALCUNI")

Quindi, secondo me, per la Targa ti ci vuole il converter n° 5, che poi dovresti poter usare anche sulla imperial;

Io ho una imperial "Sterling Silver", all'incirca questa
Immagine

in cui ho trovato (ficcato dentro) un converter "button", e poi una "Triumph 556";
In entrambe ci metto le cartucce Sheaffer, quindi, teoricamente, si potrebbe usare il converter a pistone.
Però non posso confermarlo :thumbdown:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)
&...
I don't want to belong to any club that will accept people like me as a member (cit)

lorenzo805
Converter
Converter
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2020, 9:19

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da lorenzo805 » giovedì 5 marzo 2020, 15:09

rolex hunter ha scritto:
giovedì 5 marzo 2020, 12:23
lorenzo805 ha scritto: ........ caricamento a converter (sicuramente sbaglio la definizione) a pressione,
No Lorenzo, non hai sbagliato; 8-)
Beh.. questo già mi consola :-)

Grazie mille per la spiegazione esaustiva, tutto molto chiaro. Proverò a prenderne uno così verifico che ci entri in entrambe.

Un saluto!

Avatar utente
Iorek
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 200
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88 Nizzoli
Il mio inchiostro preferito: Diamine Classic Green
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di TO
Sesso:

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da Iorek » venerdì 6 marzo 2020, 19:51

Sulla Targa "classica" (non la slim cioè) vanno bene sicuramente sia il numero 1 a pistone che il 2 Gli altri non so dire. Le.mie avevano tutte il 2 in dotazione, poi mi.sono procurato un 1-e va bene anche lui. Lo stesso vale per le serie 440 e 330.
A proposito, complimenti, la Targa è una penna stupenda e secondo me un pochino sottivalutata. Capisco che il design anni 80 possa non piacere a tutti (a me nel caso di questa penna sì e anche parecchio), ma sui suoi pennini non si discute.

lorenzo805
Converter
Converter
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2020, 9:19

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da lorenzo805 » venerdì 6 marzo 2020, 20:22

Ok, quindi consiglieresti di procurarmene uno a pistone classico? Mi sembra più funzionale e in più il fatto di non vedere il livello di inchiostro... però sotto sotto sono un nostalgico, e sono di quella scuola del “se una cosa nasce così deve restare così” :D
Detto questo grazie, condivido la tua valutazione: è stata la prima stilografica acquistata da me, dopo la numero uno che però era un regalo, scelta proprio per la sua linea: la trovo molto bella e anzi sono tentato dall’allargare la famiglia prendendone altre versioni (con il pennino in oro ecc)

Avatar utente
Iorek
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 200
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88 Nizzoli
Il mio inchiostro preferito: Diamine Classic Green
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di TO
Sesso:

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da Iorek » venerdì 6 marzo 2020, 23:00

Lo "squeeze", o aerometrico che dir si voglia, non va male, ma quello a pistone è sicuramente più funzionale e credo abbia anche una capacità maggiore.

Spiller84
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 159
Iscritto il: mercoledì 28 novembre 2018, 23:38
Località: Isernia
Sesso:

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da Spiller84 » sabato 7 marzo 2020, 15:30

Io ho il numero 2 su una Imperial, e non va male. Certo, uno con l'inchiostro visibile sarebbe più comodo, ma quello è più coevo. Alla fine, non mi lamento, per ora

Manba23
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: lunedì 16 marzo 2020, 21:14

Converter per Shaeffer Targa

Messaggio da Manba23 » mercoledì 25 marzo 2020, 15:18

Qualcuno sa darmi indicazioni per l'acquisto di un converter per la Shaeffer Targa? Su amazon vedo vari converter cosidetti universali o per altre marche di penne ma non di shaeffer. Grazie per i consigli

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1835
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Converter per Shaeffer Targa

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 25 marzo 2020, 15:38

è un argomento che è stato trattato, neanche troppo tempo fa

http://forum.fountainpen.it/viewtopic.p ... 112a6fcb41


sarebbe una buona idea provare a vedere se gli argomenti sono già stati trattati, soprattutto quelli generali come può essere questo....
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)
&...
I don't want to belong to any club that will accept people like me as a member (cit)

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2284
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso:

Converter per Shaeffer Targa

Messaggio da G P M P » mercoledì 25 marzo 2020, 15:52

Si può continuare nell'altro argomento.

(Grazie a Giorgio per la segnalazione.)
Giovanni Paolo

Manba23
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: lunedì 16 marzo 2020, 21:14

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da Manba23 » mercoledì 25 marzo 2020, 18:27

Sul topic indicato da Rolex non ho trovato nulla di ciò che cercavo e chiedevo. Forse è colpa mia perchè mi spiego male, ma avevo chiesto indicazioni circa la scelta su Amazon o altri siti, per avere indicazioni sul converter da prendere perchè ci sono diversi indicati come universali. Se ci fosse qualcuno che li ha provati con la Targa, potrebbe darmene un giudizio.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8269
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da Ottorino » mercoledì 25 marzo 2020, 18:41

Trovo che ti sei spiegato benissimo.

QUESTO è l'argomento che ti ha indicato RolexHunter.

I moderatori hanno congiunto il tuo argomento con questo per aiutarti a capire due cose;
1) quali siano i converter giusti
2) ad usare convenientemente il forum come da regolamento
Prima di aprire una nuova discussione è fortemente consigliato l'utilizzo della funzione CERCA (oppure "ricerca avanzata") per evitare la duplicazione di argomenti ("topic") già trattati. La creazione di argomenti duplicati potrà essere cancellata dai moderatori, che potranno anche, a loro insindacabile giudizio, accorpare gli stessi. Sono tuttavia ammesse, anzi benvenute, nuove recensioni, anche in presenza di altre recensioni sullo stesso argomento. Nuovi punti di vista o esperienze sono sempre interessanti, ed in questo caso la regola di evitare gli argomenti duplicati non si applica. #
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1835
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Converter Sheaffer Targa

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 25 marzo 2020, 20:35

Manba23 ha scritto:
mercoledì 25 marzo 2020, 18:27
....... perchè ci sono diversi indicati come universali. Se ci fosse qualcuno che li ha provati con la Targa, potrebbe darmene un giudizio.


Manba, non esistono converter "realmente" universali.

Vengono definiti tali (erroneamente) quelli che, più o meno, possono essere utilizzati sulle penne che usano il cosidetto "attacco Pelikan".

Cross, Sheaffer, Parker, Aurora, Lamy (e probabilmente altre che non mi ricordo) usano "attacchi" diversi, e per la gran parte diversi tra loro;

Per una Sheaffer ci vuole un converter con attacco Sheaffer, e per la "Targa" ci vuole, quasi certamente, lo "slim"

Leggiti, con pazienza, questa discussione, che dovrebbe fugarti almeno qualche dubbio

viewtopic.php?f=10&t=3613
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)
&...
I don't want to belong to any club that will accept people like me as a member (cit)

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”