Lucidare Pilot Capless

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
ebrownolf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 0:00
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Rohner & Klingner Verdgris
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Avellino
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ebrownolf » lunedì 20 marzo 2017, 23:07

È esattamente quello che cercavo di dire...rimarcando proprio il "per me".

Comunque la clip é un po' il "o si ama o di odia". Io inizialmente non mi ci trovavo benissimo ma poi col tempo mi ci sono abituato alla grande e non mi dà alcuna fastidio. Te la posso consigliare a occhi chiusi ;)
Emanuele

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3006
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ciro » martedì 21 marzo 2017, 0:06

[scherzoso_semiserio]ALLORA! La mia punzecchiata a quel terrone genovese di Emanuele era perché su questo forum quand'uno ha bisogno d'aiuto non ci si cura mai del valore dell'oggetto in sé e per sé ma s'è sempre aiutato chiunque, a prescindere e al meglio delle possibilità di tutti.

Mo che la penna costa 1, 200, 600, 1000 o 15000€ non ce ne pó fregà di meno come dicono a Roma.

Tutt'al più a "questa è una penna di un certo valore" ti posso fare un pernacchio alla Antonio de Curtis, pure se è un esemplare unico fatto dalle ossa di Giulio Cesare con pennino in adamantio.

Che per te è importante, nonostante da come l'hai scritto s'è capito tutt'altro, è chiaro dal fatto che ti sei preso la briga di scrivere sul forum oltre a tutto il resto della spiegazione. Altrimenti di cosa stiamo parlando?

E vi devo spiegare sempre tutto? :lol:[/scherzoso_semiserio]

E comunque se hai intenzione di continuare ad usarla come stai facendo evita di toccarla perché altrimenti fra 2 mesi la lucidatura la devi rifare di nuovo e piano piano pure la limi fino all'alimentatore. Piuttosto curala di più, stai attento a dove la metti e come la tratti visto che ci tieni così tanto.

Le (la) penne a cui sono più affezionato le porto si in giro però hanno tutte le cure e precauzioni del caso e una volta l'anno prendono l'aereo per andare in Cermania a favre la refisione dove non è difficile che sostituiscano qualche parte particolarmente usurata.

Ogni riferimento a fatti o Anastasia reali è puramente intenzionale.

Niente dura per sempre.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Syrok
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 260
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 marbrled blue
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royale Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da Syrok » martedì 21 marzo 2017, 0:32

Ciro hai perfettamente ragione in quanto è come i documenti o i libri vecchi è impossibile che siano nuovi come stampati o manuscritti il giorno prima se li hanno sfogliati e hanno avuto la loro vita.
E poi vogliamo tirarla fuori la famosa Anastasia che mi avete incuriosito?
Come dicono a Roma "Cacciala fori" :lol:

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3006
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ciro » martedì 21 marzo 2017, 9:26

Syrok ha scritto: E poi vogliamo tirarla fuori la famosa Anastasia che mi avete incuriosito?
Come dicono a Roma "Cacciala fori" :lol:
Anastasia è talmente famosa che se usi la funzione ricerca del forum trovi 10 miliardi di argomenti a riguardo. 8-)
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Syrok
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 260
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 marbrled blue
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royale Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da Syrok » martedì 21 marzo 2017, 9:30

Azz.... È vero non ci avevo pensato :mrgreen:

Avatar utente
ebrownolf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 0:00
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Rohner & Klingner Verdgris
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Avellino
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ebrownolf » martedì 21 marzo 2017, 10:29

Pensate che Ciro voleva farmi provare la sua Anastasia se un giorno ci saremmo visti in facoltà ma la mia risposta è stata "meglio di no, troppe responsabilità" :D .

Comunque ho provveduto a prendere una nuova custodia in versione "single pen case" come mostrato nella figura in basso. Con questa spero di stare tranquillo, quantomeno evito di graffiarla ulteriormente nello zaino.
Intanto per adesso mi sono affidato a un portapenne della parker che non è affatto male.
Allegati
FA82368656E686579E18919C9756278D86D6CE9383CACE469346C656D243CB63CDD266C800CECED2CFC7CC9BD2E5931623CFCF639C23A346CA26CBA0CA.jpg
Emanuele

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3006
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ciro » martedì 21 marzo 2017, 10:56

Guarda, se scrivessi quello che sto pensando veramente qualche signorotto dalla sensibilità marcata inizierebbe a segnalare all'amministrazione "linguaggio violento e inappropriato" quindi conviene che non mi dici che la tenevi nello zaino senza precauzioni. :!:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
ebrownolf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 0:00
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Rohner & Klingner Verdgris
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Avellino
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ebrownolf » mercoledì 22 marzo 2017, 8:33

No no nello zaino ma in una custodia apposita o al massimo nello spazio dedicato alle penne che è abbastanza affidabile.
Emanuele

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1113
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da DerAlte » mercoledì 22 marzo 2017, 20:46

ebrownolf ha scritto:No no nello zaino ma in una custodia apposita o al massimo nello spazio dedicato alle penne che è abbastanza affidabile.
Emanuele, la custodia che hai mostrato mi convince poco, mi pare non sia foderata.
Mi orienterei su qualcosa di più soft, mi pare che proprio la Pilot faccia una pochette in microfibra, se non erro.
Questo il consiglio da uno che è sufficientemente 'camurriusu' (fastidioso, assillante ndt) su certe cose.
Nicolò
Immagine

Avatar utente
ebrownolf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 0:00
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Rohner & Klingner Verdgris
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Avellino
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ebrownolf » mercoledì 22 marzo 2017, 23:39

Grazie Nicolò :thumbup:.

Quasi quasi provvedo a farmene cucire una su misura ben foderata internamente.
Emanuele

Avatar utente
MaPe
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 820
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da MaPe » giovedì 23 marzo 2017, 2:42

ebrownolf ha scritto:Comunque ci tengo a precisare che con il mio "valore non da poco" intendevo dire che per me la Capless non è una penna proprio economica (almeno non per le mie possibilità economiche).
Non volevo di certo offendere nessuno.
Sono iscritto sul forum da anni e so che per chi è abituato a comprare penne di un certo livello magari la Capless a paragone è una semplice bic...per me invece rappresenta una delle migliori che ho per cui sarebbe un dispiacere rovinarla usandola come penna da tutti i giorni, tutto qua.
Se rovinassi una Safari ad esempio non mi porrei troppo il problema perché è fatta proprio per resistere all'usura, mentre qui magari stiamo parlando di un'altra tipologia di penna, soprattutto, di un altro materiale (è questo il punto, non sapendo come intervenire per ripristinare il suo stato quantomeno iniziale).
Poi ovvio che quì avrei avuto aiuto da chiunque a prescindere dal valore della penna.
Ripeto ho voluto solo sottolineare l'aspetto soggettivo della cosa.
Capisco benissimo cosa intendevi con quel "valore non da poco". Purtroppo ti devi rassegnare, l'unico modo per non rovinarla è quella di tenerla al sicuro dentro la sua scatola e non toccarla (ed anche facendo così non è che hai la garanzia al 100% che non accada nulla). Usala, cerca di stare attento e non farti venire patemi d'animo.
Massimo

Avatar utente
ebrownolf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 0:00
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Rohner & Klingner Verdgris
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Avellino
Sesso: Uomo

Lucidare Pilot Capless

Messaggio da ebrownolf » giovedì 23 marzo 2017, 8:47

Grazie Massimo per il tuo intervento.
Si in effetti è così. In fondo se acquisto uno penna ha più senso usarla con tutti i rischi del caso (anche a secondo dell'uso che ne farò) rispetto a investire qualcosa per poi però depositarla e non usarla mai.
Emanuele

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”