carta assorbente e tamponi

L'ultimo ma non meno importante elemento coinvolto nella scrittura è la carta. Parliamone. E raccontiamo anche degli altri accessori che affianchiamo alle nostre penne.
slgm
Converter
Converter
Messaggi: 9
Iscritto il: sabato 23 maggio 2015, 16:44
La mia penna preferita: stilografica
Il mio inchiostro preferito: devo ancora provarne tanti
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Comune della Città Metropolitana di Torino

carta assorbente e tamponi

Messaggio da slgm » giovedì 28 maggio 2015, 15:25

Buongiorno a tutti,
ho effettuato una ricerca ma, se ho controllato bene, pochi di Voi usano la carta assorbente e nessuno cita il "tampone a mezzaluna" con le strisce.
Molti si rammentano dei quaderni con il foglio di carta assorbente e le tabelline o le regioni, qualcuno si ricorda e/o usa il tampone con le strisce di carta assorbente.
Per cortesia evitate di menzionare altri tipi di carta da cucina o per altri non meno nobili e igienici usi ............... :D la stilografica è esigente anche negli accessori.
Data la mia scarsa dimestichezza con la netiquette preciso che la riga superiore è ironica e accetto di tutto, però le ho provate e non vanno bene.
Considerate che firmo documenti, sicuramente inutili :P in più copie spesso sovrapposte che spesso vengono spediti, inviati via fax o scanditi immediatamente, potete immaginare i risultati :oops:
Aspetto commenti e critiche.
slgm

Francè
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 294
Iscritto il: sabato 16 febbraio 2013, 15:07
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 035
Fp.it ℵ: 015
Località: Provincia di Pisa

carta assorbente e tamponi

Messaggio da Francè » giovedì 28 maggio 2015, 15:36

Io non lo ho e per ora non ne ho avuto necessità, devo dire però che mi affascinano quei kit da scrivania in cui è compresa spesso anche la "mezzaluna".
Ho visto che esiste della J. Herbin il tampone a mezzaluna e le relative strisce di ricambio. Usando cartaccia comune ho quasi sempre un' asciugatura immediata del tratto.

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 977
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato

carta assorbente e tamponi

Messaggio da courthand » giovedì 28 maggio 2015, 16:19

Fai una ricerca in rete per "tampone carta assorbente" e troverai... prezzi non propriamente popolari...
Bene qui latuit bene vixit

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 911
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

carta assorbente e tamponi

Messaggio da muristenes » giovedì 28 maggio 2015, 16:58

tampone.jpg
tampone.jpg (92.56 KiB) Visto 2039 volte
Presente! :lol:

valerio50
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 273
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 14:22
La mia penna preferita: Aurora 88 Nizzoli
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Parma
Sesso:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da valerio50 » giovedì 28 maggio 2015, 19:20

Penso che tamponi e carte assorbenti avessero la loro ragione d'essere parecchio tempo fa , quando gli inchiostri avevano altre composizioni. Sono convinto che gli inchiostri moderni che asciugano quasi istantaneamente ,abbiano oltre alll'acqua altri solventi.
Saluti. Valerio

slgm
Converter
Converter
Messaggi: 9
Iscritto il: sabato 23 maggio 2015, 16:44
La mia penna preferita: stilografica
Il mio inchiostro preferito: devo ancora provarne tanti
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Comune della Città Metropolitana di Torino

carta assorbente e tamponi

Messaggio da slgm » giovedì 28 maggio 2015, 20:01

Non vorrei apparire saccente ma con la Pelikan, l'inchiostro Pelikan e la carta che mi fornisce l'Amministrazione :lol: se firmo in triplice copia e i fogli si toccano l'inchiostro "sbava". A parte il gusto e il piacere di fare qualcosa di diverso che ogni volta stupisce i colleghi, il tampone e la passata sono di rigore. Quello che mi incuriosisce è sapere se c'è qualcuno che lo usa in modo regolare.

Avatar utente
Mightyspank
Levetta
Levetta
Messaggi: 726
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da Mightyspank » giovedì 28 maggio 2015, 22:58

Mi sono procurato la carta assorbente in fogli grandi.
Poi ritaglio le strisce e le applico al tampone di legno.
L'uso è utile in alcuni casi e soprattutto mi diverte. Mi ricorda i tempi della scuola, quando si usavano i fogli A5 di carta assorbente azzurra, rosa...
Allegati
tampone.jpg
tampone.jpg (244.83 KiB) Visto 2005 volte

Max1966
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 291
Iscritto il: sabato 7 dicembre 2013, 13:17
La mia penna preferita: Omas Extra Lucens
Il mio inchiostro preferito: Inchiostro Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Lugano
Sesso:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da Max1966 » giovedì 28 maggio 2015, 23:31

Io lo uso regolarmente, sia a casa che in ufficio.
In ufficio soprattutto quando devo mettere molte firme in molteplici copie o quando scrivo molto e velocemente, le ultime righe, prima di girare il foglio le tampono per evitare sbavature e macchie.
Pagato in negozio fisico a Milano una stupidata.
image.jpg
image.jpg (1.11 MiB) Visto 1999 volte
«Un uomo ha il diritto di stabilire in quale momento la sua vita cessa d'essere utile»
M. Yourcenar
Massimo

slgm
Converter
Converter
Messaggi: 9
Iscritto il: sabato 23 maggio 2015, 16:44
La mia penna preferita: stilografica
Il mio inchiostro preferito: devo ancora provarne tanti
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Comune della Città Metropolitana di Torino

carta assorbente e tamponi

Messaggio da slgm » venerdì 29 maggio 2015, 8:29

Mightyspank ha scritto:Mi sono procurato la carta assorbente in fogli grandi.
Poi ritaglio le strisce e le applico al tampone di legno.
L'uso è utile in alcuni casi e soprattutto mi diverte. Mi ricorda i tempi della scuola, quando si usavano i fogli A5 di carta assorbente azzurra, rosa...
Ho provato anche io con i fogli tagliati a strisce, non mi soddisfano appieno, ho l'impressione che la carta presente su un vecchio tampone comprato al mercatino sia più morbida ed assorbente. Qualcuno ha provato le vecchie strisce vintage pubblicitarie che si trovano in vendita in rete o ai mercatini.

slgm
Converter
Converter
Messaggi: 9
Iscritto il: sabato 23 maggio 2015, 16:44
La mia penna preferita: stilografica
Il mio inchiostro preferito: devo ancora provarne tanti
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Comune della Città Metropolitana di Torino

carta assorbente e tamponi

Messaggio da slgm » venerdì 29 maggio 2015, 8:34

Max1966 ha scritto:Io lo uso regolarmente, sia a casa che in ufficio.
In ufficio soprattutto quando devo mettere molte firme in molteplici copie o quando scrivo molto e velocemente, le ultime righe, prima di girare il foglio le tampono per evitare sbavature e macchie.
Pagato in negozio fisico a Milano una stupidata.
image.jpg
Si esatto, la stessa cosa che capita a me, è vero che con un po' di attenzione o tempo si può evitare l'uso della carta assorbente, ma se si firma in più copie o si scrivono velocemente più pagine diventa indispensabile.
Molto bello il tampone, e le penne non sono da meno.
Grazie per le risposte

Avatar utente
Sergjei
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1046
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 11:49
Il mio inchiostro preferito: Al momento Marrone
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 017
Località: Roma
Sesso:
Contatta:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da Sergjei » mercoledì 21 dicembre 2016, 16:26

Ho appena ricevuto il primo regalo di questo natale....ed è stato veramente graditissimo. Uso la penna soprattutto per firmare in ufficio ed ogni volta rischiavo sbavature e macchie.....ma ora non più !!

Grazie
Eccolo fotografato di fianco alla penna di oggi .....
IMG_20161221_160914.jpg
Sergio

Avatar utente
lucamala
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 12:28
La mia penna preferita: Oggi, Visconti Rembrandt...
Il mio inchiostro preferito: Stipula Rosso Fiorentino
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da lucamala » lunedì 4 dicembre 2017, 19:48

Anch'io uso abitualmente il tampone con carta assorbente, e l'ho sempre accanto sulla scrivania.
Da qualche giorno, in vena di sperimentazioni, sto provando un rullo (di quelli classici per inchiostrare) rivestito ovviamente con un foglio di carta assorbente.
t1.jpg
t1.jpg (5.37 KiB) Visto 836 volte
t3.jpg
t3.jpg (5.97 KiB) Visto 836 volte
La prima impressione è positiva, lo strumento mi sembra anche più pratico (nella velocità d'utilizzo e nella superficie coperta) del tampone.
Adatto per gli amanti dello stile "industriale".
t4.jpg
t4.jpg (8.65 KiB) Visto 836 volte

davide451
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 42
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 18:24
La mia penna preferita: Parker 75
Il mio inchiostro preferito: Parker blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Reggio Emilia
Sesso:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da davide451 » lunedì 4 dicembre 2017, 22:28

Ciao a tutti e buona sera, Anch'io uso il tampone anche se molto raramente. L'uso ormai sporadico dipende soprattutto dalla carta su cui debbo scrivere ed a volte capita di usare moduli o carta che sembra rifiutino l'inchiostro. Indipendentemente dalla carta tengo il tampone a portata di mano quando scrivo con la Montblanc 149 caricata con inchiostro Montblanc. Sarà il flusso generoso, sarà l'inchiostro, ma l'asciugatura non è molto veloce e se ho fretta tampono.
Una curiosità: da qualche parte ho un servizio in ceramica di fine 700 inizi 800 (non me ne intendo): una specie di saliera con piattino che serviva a spargere polvere di talco sui fogli appena scritti per asciugare l'inchiostro. La polvere veniva poi raccolta ed usata nuovamente. In questo momento non so dove sia, causa trasloco e cartoni disseminati ed ancora da aprire, ma se interessa posterò una foto appena possibile-
Ciao. Davide

Avatar utente
jebstuart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 196
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Parker 51
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue-Black Nano Pigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da jebstuart » lunedì 4 dicembre 2017, 23:05

Tempo fa mi venne la fissa dei tamponi, e cominciai a comprarne diversi nei mercatini, per poi restaurarli con carta vetrata e gommalacca. Recentemente con una notevole botta di ... cuore ne ho trovato uno metallico della Montblanc in metallo.
Ho poi recuperato una quantitá industriale di grossi fogli di carta assorbente, e li taglio a misura con una taglierina.
Ma la vera carta assorbente, a mio modesto parere, sono i fogli A5 con la pubblicità della Zenith o della Coccoina.
Non si trovano più facilmente. Ne ho due pacchi, ma li centellino per un uso filatelico.

Avatar utente
Lele15120
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2017, 11:25
La mia penna preferita: Sailor Procolor 500 Shikisai
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Puglia
Sesso:

carta assorbente e tamponi

Messaggio da Lele15120 » martedì 5 dicembre 2017, 15:55

Avendo 24 anni non ho mai contemplato l’uso dei tamponi. Fino ad oggi. Mi avete incuriosito e potrebbe essere utile.
Ipotizzando di tamponare firme, quante firme circa posso tamponare prima di cambiare carta? Come si capisce?
Spiegatemi :D
Grazie
Emanuele
Immagine

Rispondi