Test agenda Moleskine

L'ultimo ma non meno importante elemento coinvolto nella scrittura è la carta. Parliamone. E raccontiamo anche degli altri accessori che affianchiamo alle nostre penne.
Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1022
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Test agenda Moleskine

Messaggio da Stormwolfie »

Io ci ho scritto con il Diamine Registrar's Blue Black e funziona. Certamente non è una carta piacevole.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Eumir
Converter
Converter
Messaggi: 6
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2020, 11:41
Sesso:

Test agenda Moleskine

Messaggio da Eumir »

Io uso quotidianamente una agenda Moleskine e devo confermare l'impressione, che hanno avuto molti, che la carta non è eccezionale in quanto a grammatura. A volte, utilizzando penne con pennino "M" (io non vado oltre questa misura perchè non mi piace il tratto grosso) il colore si vede sul retro del foglio, ma capita solo con alcuni inchiostri. In ogni caso io mi ci trovo bene, per via della compattezza, anche del formato che è un po' più piccolo di un A5. Sento solo la mancanza di un po' di spazio in più per ogni giorno, ma la mia è una agenza di quelle compatte dove ogni doppia pagina contiene una settimana.

Ampliando il discorso agli altri prodotti Moleskine,uso saltuariamente i taccuini, e trovo anche io che con il tempo la qualità si sia un poco più ridotta rispetto a quelli di un po' di tempo fa. Unica eccezione sono i taccuini per acquerello (nelle versioni "landscape" e "portrait") e quelli "Giapponesi" a fisarmonica, che uso un po' più spesso e hanno sempre la stessa carta che non è elevatissima come grammatura (stiamo intorno ai 200gr/m2 se non ricordo male) ma sufficiente per l'inchiostro, l'acquerello e le tecniche umide.

Guidosky
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 10 maggio 2018, 21:09

Test agenda Moleskine

Messaggio da Guidosky »

Io porto la mia esperienza con le Moleskine che ho sempre trovato molto buone ma dopo che ho iniziato a utilizzare l’agenda Stationery Standard & Technology Stalogy Made in Japan. Sono 365 fogli molto leggeri ma che sopportano benissimo inchiostri e pennarelli, molto ma molto soddisfatto.

Rispondi

Torna a “Carta e... altri accessori”