Costruirsi un quaderno?

L'ultimo ma non meno importante elemento coinvolto nella scrittura è la carta. Parliamone. E raccontiamo anche degli altri accessori che affianchiamo alle nostre penne.
Rispondi
Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 704
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da shinken » domenica 20 agosto 2017, 19:43

Costruire un quaderno può sembrare una cosa strana, ma alla fine non dovrebbe essere così difficile.
Le tecniche di base penso siano le stesse di una rilegatura, col vantaggio che si lavora con molti meno fogli di un libro, e che se si rovina un bifoglio, essendo bianco si sostituisce e punto.
Probabilmente si riesce anche a fare a meno del telaio.

Credo che la cosa difficile sia trovare la carta, una carta buona, magari già stampata a righe o quadretti, magari pure di un formato utile.
Qualche idea sulla dove trovare carta adatta?
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
mak97
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 260
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 14:30
La mia penna preferita: Lamy CP1 Black
Il mio inchiostro preferito: R&K Blau Permanent
Misura preferita del pennino: Medio

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da mak97 » giovedì 24 agosto 2017, 19:03

shinken ha scritto:
domenica 20 agosto 2017, 19:43
Le tecniche di base penso siano le stesse di una rilegatura
Alla fine si anche se per molti basta una semplice spillatrice :)
Molto belle sono anche le rilegature alla giapponese (facilisisma da realizzare e non ti servono neanche i bifogli) :D

Per quanto riguarda la carta da usare non ho idea :oops:

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da Maruska » giovedì 24 agosto 2017, 22:23

mak97 ha scritto:
giovedì 24 agosto 2017, 19:03
shinken ha scritto:
domenica 20 agosto 2017, 19:43
Le tecniche di base penso siano le stesse di una rilegatura
Alla fine si anche se per molti basta una semplice spillatrice :)
Molto belle sono anche le rilegature alla giapponese (facilisisma da realizzare e non ti servono neanche i bifogli) :D

Per quanto riguarda la carta da usare non ho idea :oops:
come si fa la rilegatura alla giapponese? io non lo so.
Come carta consiglio e continuo a consigliare la Laser Repro gr.100
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 704
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da shinken » giovedì 24 agosto 2017, 23:06

La rilegatura giapponese prevede una serie di fori laterali ad e una legatura dei singoli fogli.
tesi_copie.jpg
img_2340.jpg
Il mio scopo però è creare dei quadernini inserto da mettere in una sovracopertina, ( tipo midori) quindi questo metodo non và bene.

Una nota, ricordo che per forare i fascicoli il modo corretto è impaccarli bloccandoli con un morsetto e poi segare nei punti per i fori della cucitura :)
Ultima modifica di shinken il venerdì 25 agosto 2017, 7:27, modificato 1 volta in totale.
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da Maruska » venerdì 25 agosto 2017, 0:48

ok grazie :thumbup:
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8797
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da Irishtales » venerdì 25 agosto 2017, 5:14

Come carta userei i blocchi Rhodia, se ti vanno bene i formati disponibili. Per me sono una garanzia, e non sono difficili da reperire.

Comunque, a lavoro ultimato, sarebbe interessante ammirare il risultato e avere qualche informazione sul processo di realizzazione ;)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 704
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da shinken » venerdì 25 agosto 2017, 7:51

Maruska ha scritto:
giovedì 24 agosto 2017, 22:23

Come carta consiglio e continuo a consigliare la Laser Repro gr.100
La carta sarebbe questa?
$(KGrHqR,!hwFBfJJdl!uBQc0Kf6qIg~~60_1.JPG
$(KGrHqR,!hwFBfJJdl!uBQc0Kf6qIg~~60_1.JPG (9.59 KiB) Visto 1326 volte
Gli a A4 da stampare sarebbero ideali per prezzo. Una stapa puntinata consuma poco poco tonner in una laser ( e soamo di Genova che volete farci? )
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da Maruska » venerdì 25 agosto 2017, 12:44

shinken ha scritto:
venerdì 25 agosto 2017, 7:51
Maruska ha scritto:
giovedì 24 agosto 2017, 22:23

Come carta consiglio e continuo a consigliare la Laser Repro gr.100
La carta sarebbe questa?
$(KGrHqR,!hwFBfJJdl!uBQc0Kf6qIg~~60_1.JPG
Gli a A4 da stampare sarebbero ideali per prezzo. Una stapa puntinata consuma poco poco tonner in una laser ( e soamo di Genova che volete farci? )
esattamente quella!
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da didons » martedì 26 dicembre 2017, 18:44

Io ho stampato i puntini su una carta che si trova in risme da 500: A4 Clairefontaine DCP 100g (la prossima volta però proverò con una grammatura inferiore), poi ho forato i fogli e ho messo degli anellini metallici per tenerli insieme, gli anellini si dovrebbero trovare a 20-30 centesimi in cartoleria. Il risultato è abbastanza semplice ma per l'università mi trovo bene.

Immagine

Immagine

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 704
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da shinken » martedì 26 dicembre 2017, 23:06

didons ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 18:44
Io ho stampato i puntini su una carta che si trova in risme da 500: A4 Clairefontaine DCP 100g (la prossima volta però proverò con una grammatura inferiore), poi ho forato i fogli e ho messo degli anellini metallici per tenerli insieme, gli anellini si dovrebbero trovare a 20-30 centesimi in cartoleria. Il risultato è abbastanza semplice ma per l'università mi trovo bene.
puoi sempre sostituire gli anellini con una rilegatura stile giapponese, sacrifichi una piccola parte del foglio ma è molto più solida ed anche esteticamente rende meglio. Si può fare anche usando un nastro invece che lo spago
(l' immagine di esempio è stata trovata con google)
rilegatura stile giapponese.JPG
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da didons » martedì 26 dicembre 2017, 23:13

shinken ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 23:06
didons ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 18:44
Io ho stampato i puntini su una carta che si trova in risme da 500: A4 Clairefontaine DCP 100g (la prossima volta però proverò con una grammatura inferiore), poi ho forato i fogli e ho messo degli anellini metallici per tenerli insieme, gli anellini si dovrebbero trovare a 20-30 centesimi in cartoleria. Il risultato è abbastanza semplice ma per l'università mi trovo bene.
puoi sempre sostituire gli anellini con una rilegatura stile giapponese, sacrifichi una piccola parte del foglio ma è molto più solida ed anche esteticamente rende meglio. Si può fare anche usando un nastro invece che lo spago
(l' immagine di esempio è stata trovata con google)
rilegatura stile giapponese.JPG
Mi piace tantissimo la rilegatura giapponese, di recente mi è stato regalato un quadernino fatto con questa tecnica che ho molto apprezzato, l'unico inconveniente è che si sacrifica effettivamente un po' di foglio e per studiarci non è comodissimo perché le pagine non rimangono aperte da sole.

Avatar utente
ShadowDancer
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 15 dicembre 2017, 9:36
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Milano
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da ShadowDancer » mercoledì 3 gennaio 2018, 10:30

Io ho comprato della carta da fotocopie 100g e gli ho io stampato su i puntini.
Per fare il notebook ho seguito questo tutorial, con l'unica differenza che, non possedendo una macchina da cucire, ho cucito a mano :roll:

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8797
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da Irishtales » mercoledì 3 gennaio 2018, 11:30

didons ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 18:44
ho forato i fogli e ho messo degli anellini metallici per tenerli insieme, gli anellini si dovrebbero trovare a 20-30 centesimi in cartoleria. Il risultato è abbastanza semplice ma per l'università mi trovo bene.
Ho sempre fatto lo stesso anche io all'università (su fogli rigorosamente bianchi) e l'ho trovato di gran lunga il sistema più pratico per quella finalità, perché permette di ripiegare completamente il blocco su sé stesso e di lavorare quindi su una sola pagina, senza ingombri aggiuntivi.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Costruirsi un quaderno?

Messaggio da didons » mercoledì 3 gennaio 2018, 14:24

Esattamente! È comodissimo per studiare :)

Rispondi