Prova comparativa carta

L'ultimo ma non meno importante elemento coinvolto nella scrittura è la carta. Parliamone. E raccontiamo anche degli altri accessori che affianchiamo alle nostre penne.
Avatar utente
efreddi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 300
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso:

Prova comparativa carta

Messaggio da efreddi » lunedì 10 luglio 2017, 9:50

Ringrazio anche io per il notevole lavoro fatto. Si potrebbe organizzare queste informazioni in qualche modo, cosi' da renderle facili da trovare e incrementabili con possibili aggiunte furure, un po' come per gli inchiostri.



Elia
Elia
----------------------------

Avatar utente
dueller
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 168
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 16:55
La mia penna preferita: 149
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Air Corp
Misura preferita del pennino: Broad
Località: Roma
Sesso:

Prova comparativa carta

Messaggio da dueller » lunedì 10 luglio 2017, 10:09

Effettivamente, dalle tue prove, l'Oxford sembra dare buoni risultati. C'è anche in altre configurazioni (ovvero formato blocco e non quaderno, spiralato, puntinato, ecc.)?
In ogni caso il Rhodia continua a mantenere un ottimo rapporto qualità prezzo.
Altra carta di cui ho sentito molto parlare ma mai provata è la Favini "Schizza e strappa". Un test da parte tua sarebbe utile per la comparazione con quanto valutato sinora.

LuMazzmarill
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 26 giugno 2017, 18:32

Prova comparativa carta

Messaggio da LuMazzmarill » lunedì 10 luglio 2017, 11:07

Complimenti!!! Guide come questa sono indispensabili per noi neofiti.
Mi pare di capire che i migliori siano Oxford e Rhodia, come già sospettavo.
Grazie!

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Prova comparativa carta

Messaggio da Miata » venerdì 28 luglio 2017, 18:52

Pazzesco! Hai fatto un lavoro pazzesco e assai utile a tutti! Grazie!
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7173
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Prova comparativa carta

Messaggio da Ottorino » venerdì 28 luglio 2017, 20:36

Dopo tutto il lavoro che Lorenzo ha fatto, non c'e' nessuno che lo voglia aiutare in questa pregevole iniziativa ?
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

ermoro
Converter
Converter
Messaggi: 18
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2017, 15:27

Prova comparativa carta

Messaggio da ermoro » sabato 11 novembre 2017, 12:03

Devo dire utilissima. Io uso praticamente solo Rhodia dot pad, e ho rilevato esattamente tutto quello che hai riportato in merito.

Ho notato un comportamento abbastanza diverso al cambiare dell'inchiosto. Per fare un esempio Erbin è molto meno grasso del Pelikan 4001, il che migliora il tratto (più sottile con Erbin) e il tempo di asciugatura migliore sempre con Erbin (di poco).

Come penna uso una ROtring Newton (M acciaio)

Avatar utente
Lorenzo79
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 331
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 14:00
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 010
Località: Cremona / Modena
Sesso:
Contatta:

Prova comparativa carta

Messaggio da Lorenzo79 » martedì 14 novembre 2017, 17:34

Grazie Ermoro, sono contento che questi test siano utili.

Avrei voluto approfondire lo studio dei vari supporti... a dire il vero ho già buttato giù un po' di appunti, ma il tempo è sempre così poco, e le energie spesso ancora meno :crazy:

Per l'uso quotidiano uso oramai un po' di tutto, anche perchè mi piace cambiare spesso penna ed inchiostro, il che rende impossibile tenere traccia di tutte le combinazioni :D

Di solito i blocchi che uso per lavoro sono gli EcoQua collati, qualità secondo me buona, formato molto comodo, tempi di asciugatura accettabili e soprattutto possibilità di staccare ed archiviare velocemente i fogli in faldoni A5 (mi sono preso una perforatrice A5 per velocizzare la procedura).

Quando mi voglio divertire o testare una nuova penna, uso invece Rhodia o G.LaLo che adoro come tipo di carta

Rispondi