Carta Paperblanks?

L'ultimo ma non meno importante elemento coinvolto nella scrittura è la carta. Parliamone. E raccontiamo anche degli altri accessori che affianchiamo alle nostre penne.
Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Carta Paperblanks?

Messaggio da Kevan » domenica 1 novembre 2015, 12:29

Sono al secondo volumetto Paperblanks (copertine raffiguranti una pagina di quaderno di scrittori famosi) e ho le seguenti impressioni:

-carta densa e spessa, non so quanto ma credo più di 80g/m2.
resiste senza bleeding a una vpen pilot M.
qualcosa da ridire sugli angoli e margini, sono appuntiti (invece che arrotondati) e tagliano le mani appena non si sta attenti.

-copertina TOSTA, rigidissima e calamitata alla chiusura, ma stinge un pò del suo colore se bagnata.
forse un po' troppo rigida e voluminosa, ma de gustibus.

-rilegatura veramente dura, resistente. un po' pacchiana in rosso, almeno nei diari che possiedo.

-prezzo...beh, a meno di 25euro non li trovo qui a Perugia

qualcuno di voi ha esperienze in merito?

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da ciro » domenica 1 novembre 2015, 12:52

Cosa mi hai fatto scoprire!
Li ho visti e me ne sono innamorato. Puoi postare qualche foto del tuo?
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da Kevan » domenica 1 novembre 2015, 14:08


Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da ciro » domenica 1 novembre 2015, 14:39

Davvero stupendi! Penso che ne comprerò uno appena possibile.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
rbocchuzz
Levetta
Levetta
Messaggi: 514
Iscritto il: venerdì 14 settembre 2012, 14:50
La mia penna preferita: La prossima che comprerò
Il mio inchiostro preferito: Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it ℵ: 134
Fp.it 霊気: 029
Località: Avellino
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da rbocchuzz » domenica 1 novembre 2015, 20:35

Ho il quaderno formato A5 (circa) con la copertina di Darwin.
http://media.europeanpaper.com/photos/p ... 19rl-1.jpg
Sono davvero belli, e la carta al tatto promette bene, purtroppo visto il costo non ho avuto il coraggio di usarlo.
Sembrerà strano, ma ho una piccola collezione di quaderni di vario genere, da quelli di IKEA a uno fatto con cascame di foglie di tabacco, che impossibile da usare con la stilo.

Rinaldo
Rinaldo

In Spagna, un sigaro dato e ricevuto stabilisce rapporti di ospitalità come in Oriente la condivisione del pane e del sale.
(P. Mérimée; "Carmen")

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da Kevan » domenica 1 novembre 2015, 21:10

i prezzi degli altri quaderni consigliati sono molto più bassi?
diciamo che i moleskine non è che siano propro regalati e con la stilo fanno pure...andare di corpo.

I leuchtturm e i twsbi costano molto meno? si trovano in italia o solite spedizioni da terre improbabili?

Avatar utente
ginepro
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 172
Iscritto il: lunedì 17 agosto 2015, 22:09
La mia penna preferita: Brause Bandzug
Il mio inchiostro preferito: ferrogallico
Località: Prato
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da ginepro » domenica 1 novembre 2015, 22:38

Ho bisogno di un quaderno di questo tipo. Domani vado nella mia cartoleria di fiducia per cercarli, sicuramente non li troverò, e prenderò qualcos'altro che costa molto meno e che non mi soddisferà. Braccini corti... :lol:

Andrea
.

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da ciro » domenica 24 gennaio 2016, 15:29

Ieri ho potuto vedere i quaderni in oggetto dal vivo, onestamente sono un po' deluso: la copertina tutto sembra tranne che di qualità eccelsa. :problem:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

paperino
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 23
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 11:43
La mia penna preferita: TWSBI Vac Mini
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle Ink Souten
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da paperino » domenica 24 gennaio 2016, 15:55

Ho un Black Moroccan Midi che uso per prendere appunti alle riunioni d'istituto e mi trovo benissimo, sugli angoli appuntiti son d'accordo. La rilegatura del mio è bianca (che con la copertina stona un pochino ma non troppo - e si nota poco, aggiungerei). Segnalo anche che le righe son molto chiare (cosa che personalmente apprezzo molto, dato che quando il testo è scritto quasi non si notano).

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da ciro » domenica 24 gennaio 2016, 16:22

Devo essere onesto, per 25€ mi aspettavo una rilegatura quantomeno in ecopelle o qualcosa di simile, non carta plastificata colorata attaccata con la colla (per quanto fatto con attenzione e precisione possa essere), con qualche bassorilievo a pressione come i diari che avevo per la scuola 10 anni fa da 12.00€.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

LucaDV
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 254
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 13:05
La mia penna preferita: la prossima...
Il mio inchiostro preferito: lo sto cercando...
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 020
Località: Saronno
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da LucaDV » martedì 2 febbraio 2016, 13:11

Tiuto vero! Ne ho uno in uso da un bel pò e non mi ha ancora dato problemi... le pagine sono spesse e non dan problemi di alcun tipo con gli inchiostri/penne che ho usato finora. La rigatura, una volta scritta la pagina, è praticamente inesistente.

La carta l'ho trovata molto "strana", nel senso che é molto liscia e, almeno con le penne che uso, smagrisce il tratto di almeno una misura! Non so come sia possibile... e poi è l'unico quaderno con la carta avoriata(si dice così?)che ho. La scrittura comunque è sempre molto fluida in quanto la carta è molto liscia, come ho detto prima.

Vero anche il fatto che per essere dei "semplici" taccuini costano un occhio, e che sono, parlando della copertina, più immagine che sostanza. Ma, almeno per quello che ho io e per i miei gusti, gradevoli da maneggiare e da usare, e poi la chiusura magnetica mi piace un sacco!!!

Per me sono promossi, e se uno è disposto a pagare quel che costano(trovati sempre e solo in negozi fisici, magari sulla rete si trovano delle offerte migliori)sicuro non ne rimarrà deluso!

Saluti

Luca

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da Kevan » martedì 2 febbraio 2016, 14:46

Si, pure io ne sono rimasto soddisfatto, usandone un paio.
La carta a vedersi non mi fa impazzire, però mi piace molto all'utilizzo.
Densissima e rigida, è immune al bleeding e anche premendo con una ballpoint è difficile che le pagine dietro si improntino.

La copertina invece la boccio, troppo spessa, si stinge con facilità ed è un po' ingombrante, pure la chiusura magnetica non mi fa impazzire, avrei preferito l'elastico tipo moleskine.

Il prezzo è il vero neo, 26 euro accidenti non sono bruscolini

LucaDV
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 254
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 13:05
La mia penna preferita: la prossima...
Il mio inchiostro preferito: lo sto cercando...
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 020
Località: Saronno
Sesso:

Re: Carta Paperblanks?

Messaggio da LucaDV » mercoledì 3 febbraio 2016, 13:07

Già, concordo in pieno... sono molto soddisfatto di quello che ho, ma non so se ne acquisterò un'altro...
Un'altra cosa che ho notato, oltre alla copertina ingombrante, è anche il formato. Non son sicuro sia proprio fedele allo standard... messo a confronto con un simil-misura leuchtturm1917, il paperblanks sborda sia sul lato lungo sia sul lato corto...

Saluti

Luca

RipKirby
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 39
Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 15:43
La mia penna preferita: Visconti Van Gogh
Il mio inchiostro preferito: Visconti Blu
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Carta Paperblanks?

Messaggio da RipKirby » mercoledì 8 giugno 2016, 14:14

È' da tempo che li uso sia come agenda che come quaderni e li trovo eccellenti. Mi ricordano al tatto i libri antichi, fantasiosamente descritti in alcuni film, con quelle pagine pesanti e lisce allo stesso tempo. Le copertine mi affascinano per quel loro riproporre, in fac simile, rilegature dell'epoca barocca (periodo che mi piace molto). Probabilmente la mia predilezione per questo marchio risale a quando, tanti ma tanti anni fa, comprai l'opera omnia dei disegni di Michelangelo che erano presentati in scala 1:1 su carta pregiata e rilegati in maniera superba. Da allora ho sempre cercato qualcosa che si avvicinasse,visivamente e al tatto, a quella fantastica edizione michelangiolesca che ho ritrovato in questo marchio. Giusto per dare un'idea di quanto io apprezzi questi prodotti che un mese fain libreria ho trovato delle agende 2016 al cinquanta per cento e le ho comprate destinandole,ovviamente ad altro uso....lo so quando uno è fissato c'è poco da fare.

JetMcQuack
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: martedì 31 dicembre 2013, 21:50
Misura preferita del pennino: Obliquo
Località: Pavia

Carta Paperblanks?

Messaggio da JetMcQuack » martedì 1 gennaio 2019, 19:52

Li sto usando da un po' e a mio avviso è la carta migliore che si trova "di serie" su un taccuino. Moleskine non va bene con la stilo, assorbe troppo l'inchiostro, Leucchtturm in quelli da me provati non dava un risultato troppo migliore, infine Rhodia mi infastidisce quasi con suo troppo patinato. Altre tipologie, tipo Legami, non le menziono neppure, sono riuscito a usarli solo col Noodler's Bulletproof (che consiglio a tutti come inchiostro da cartaccia).
Di Paperblanks mi piace la carta quasi vergata con le linee visibili in controluce ma che non danno alcuna sensazione di ruvidezza eccessiva. Inoltre nessuno spandimento di inchiostro e nessun trapasso sulla faccia inferiore. Ho anche fatto qualche schizzo coi pastelli acquerellabili -ho usato poca acqua per spandere il colore a dire il vero, non si può di certo parlare di un "vero" acquerello- e ho trovato un'ottima resistenza.
Le copertine a dire il vero mi piacciono tantissimo a livello di motivo disegnato. Uso però solo quelle con la chiusura a elastico per gusto personale e prediligo quelle con motivo geometrico.
Per me ottime e soprattutto perfette con la stilografica.
Simone

Rispondi